Le due Madri
2014, Catania



click here to scroll

testo curatoriale _ apri

Valentina Lucia Barbagallo

e Giuseppe Mendolia Calella

Opere realizzate durante la residenza d'artista My Little House#2 / a cura di Fulvio Ravagnati e Balloon Project.

 

 

"Cucendo insieme storie di famiglia, vecchie cartoline, libri, ricordi di nonne e di madri, pagine biografiche sfogliate tra gli angoli di casa e i doppifondi della memoria, Natalia Saurin ha lavorato di riflessi e sovrapposizioni: gli oggetti e le immagini recuperate dal mondo di Giuseppe si sono intrecciati con Catania, con la sua Santa ed il vulcano, con i suoi spazi d’ombra e di cenere scura, col suo barocco ascensionale e la sua luce mediterranea. Ne sono venuti fuori collage, reperti lavici come reliquie sotto vetro, ferri da stiro di un secolo fa, copertine ingiallite, tovaglie bruciate, fotografie. Tutte presenze silenziose, mimetizzate con l’ambiente. Fra la testimonianza e lo spostamento, il tepore familiare e l’innesto. In un piccolo teatro domestico accidentale.

Helga Marsala (artribune)